Vapore

Si può lavare con il vapore?
Certamente il vapore ha il vantaggio di fare fuori i germi su pavimenti o superfici, perché la sua temperatura è incompatibile con la vita dei microrganismi.
Ma cosa fa allo sporco (con i germi morti sopra)?
Spoiler: lo sposta…lo spalma in una superficie più grande e così non si vede 😒
Ma non lo toglie.
Il vapore NON LAVA.
Per lavare ci vogliono i Tensioattivi: belle molecoline create apposta in laboratorio, dai chimici, per emulsionare lo sporco e con l’acqua, lavarlo via.
Premesso che come sempre uno a casa sua lava un po’ come cavolo gli pare, il mio consiglio è di alternare al vapore un tradizionale lavaggio con un detersivo. Altrimenti, dopo un pò, lo sporco e il grasso sì che si vedranno.
E toccherà fare una pulizia bella profonda.
Anche la pandemia ce lo ha insegnato: in tutti i protocolli di sanificazione degli ambienti e superfici, prima bisognava lavare con un detergente e poi disinfettare (con sostanze chimiche o metodi fisici).
E sul materasso il vapore si può usare?
Beh, di certo gli acari saranno stecchiti dal vapore e quindi potrebbe essere molto utile per questo, ma comunque non lo lava ‘sto materasso.
Inoltre, dopo il trattamento, il materasso deve essere fatto asciugare super bene!
Perchè il vapore condensa, cioè ritorna allo stato liquido e potrebbe bagnare troppo il materasso.
E l’acqua è vita…con il rischio però che poi marcisca, creando la muffa sul materasso.

Articolo creato 81

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto