Capelli che intasano vasche e docce, che fare?

In casa siamo in 3 con i capelli lunghi (pure il figlio 16enne), quindi ho una certa esperienza di intasamenti vari.
Che però ora non capitano praticamente più.

Premessa: non peggiorate la situazione di eventuali scarichi bloccati usando acqua bollente, aceto, bicarbonato, sale e altre diavolerie proposte con superficialità da chi la chimica NON la conosce…
La cheratina che costituisce capelli e peli è una proteina bella tosta e molto difficile da sciogliere.
E poi negli scarichi potrebbe esserci pure altra roba: calcare, residui insolubili di sapone (se usate la saponetta), pelle, sebo, ecc. che con i capelli crea un malloppo schifoso…
Cmq, la cheratina è INSOLUBILE in acqua, pure bollente. Per disgregarla totalmente anche gli acidi e le basi fanno fatica.
Servirebbe una sostanza alcalina estremamente forte, come l’idrossido di sodio (la soda caustica di pH circa 14) non certo il blandissimo bicarbonato di sodio (che in soluzione ha un pH circa 8, vicino alla neutralità).
Ma la soda caustica è pericolosa da maneggiare, saponifica i grassi…pure del corpo umano se non state attenti!
Oppure servirebbe un acido molto forte, tipo il solforico (non certo il citrico o l’aceto) ma anche lui non è da maneggiare con leggerezza, rischiate grosso anche cosi.
Il mio consiglio stavolta è “meccanico” non chimico:
1) liberate lo scarico con un bel COMPRESSORE: spara l’aria ad alta pressione e così libera lo scarico (lo fece l’idraulico…e io lo avevo pure a casa ‘sto aggeggio).
2) Dopo però dovete procurarvi dei “dispositivi” da mettere SEMPRE sopra lo scarico per raccogliere SEMPRE i capelli dopo la doccia, affinché non intasino più nulla. In pratica sono delle retine/cestini per coprire il buco dello scarico del lavandino/doccia/vasca.
Io ho risolto così

ATTENZIONE:
Se metterete i dispositivi sullo scarico per trattenere i capelli e userete i detersivi giusti per lavare i sanitari, non avrete più blocchi all’interno dei tubi e il compressore lo userete (o lo farà l’idraulico) SOLO una volta!
Per detersivi “giusti” intendo quelli commerciali creati allo scopo o quelli “sensati” autoprodotti di Mammachimica (il detergente scioglicalcare sanitari e acciaio per esempio ).
Infatti, se non c’è calcare accumulato (perché appunto viene regolarmente tolto dallo scioglicalcare) non ci sarà nemmeno sporco, sebo e capelli che si incastrano su di esso, bloccando il tutto.
Ma se non mettete i raccogli capelli, usate i rimedi farlocchi dell’eco bio influencer di turno per lavare la doccia o adottate i saponi sali sodici o potassici (che vanno taaanto di moda per lavare la qualunque e che però creano sali INSOLUBILI con l’acqua calcarea) allora di certo la lotta agli scarichi intasati sarà una causa persa…e poi a furia di usare il compressore rischiate di buttare giù casa!

Articolo creato 98

2 commenti su “Capelli che intasano vasche e docce, che fare?

  1. Ciao sara! Si anche io penso che la cosa migliore sia prevenire in questo caso. Mi domandavo invece vista la moda di tenere puliti gli scarichi con bicarbonato e acido citrico che mi pare di capire sia inutile se non dannoso, se però ci sia un fondo di verità e se tu abbia un ricetta mensile diciamo per pulire i vari scarichi della casa, se secondo te non è superfluo. Grazie mille

    1. Le mode le fanno i blogger che vogliono guadagnare…certificherebbero pure la madre per questo!
      Aceto e bicarbonato non puliscono gli scarichi perché non sono abbastanza potenti. E infatti per disgorgare si usano prodotti a base di soda caustica o acido solforico…(mai visto il film di mafia o anche Batman…così fanno sparire i cadaveri, non con citrico e bicarbonato!).
      Quindi non ho ricette mensili: certca di non buttare roba nello scarico, non solo solida ma anche i residui di olio per esempio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto