Riciclare cosmetici e detergenti


Può capitare di fare un acquisto sbagliato, oppure ricevere in regalo un bagnoschiuma o una crema con pessimo inci, che con la vostra nuova consapevolezza, non volete più spalmarvi addosso.
O comprare un ottimo prodotto ma che alla vostra pelle o ai vostri capelli non piace.
Oppure avete dimenticato nel cassetto per secoli dei cosmetici mezzi usati e ora sono scaduti.
Non buttateli! Si inquinerebbe e basta.
Tanto vale riciclarli in modo sensato e scientifico!
– Le creme e i latti detergenti possono essere usate per pulire o lucidare le scarpe e le borse in pelle.
– Gli shampoo, bagnoschiuma, detersivi piatti per lavare la lana e i delicati.
– Il balsamo al posto dell’ammorbidente per i panni e anche per eliminare l’elettricità statica dei capi sintetici
– La Pasta all’Ossido di Zinco (cambio pannolino bimbi): per far tornare bianchi i bordi delle scarpe da ginnastica, sporche e annerite, sfregando per bene.
In questo post del forum “Sai cosa ti spalmi” troverete una lista di interessanti utilizzi per riciclare i cosmetici

Articolo creato 98

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto