Borracce in alluminio

Mi scrivete sul IG: “si i può usare il percarbonato di sodio per togliere il cattivo odore nelle borracce di alluminio?”
Dunque:
Dentro inox, vetro e plastica puoi usare il percarbonato (ovviamente versando acqua molto calda e lasciando agire un po’ o acqua fredda e agire tutta la notte).
Nell’ ALLUMINIO NO: è un metallo anfotero, sensibile al pH (acido e alcalino). Si corrode.
Quindi:
– non deve stare a contatto con sostanze a pH alcalino, come il percarbonato. Ed è infatti sconsigliato mettere oggetti in alluminio in lavastoviglie, che usa detersivi alcalini, che contengono percarbonato. È scritto nel manuale dell’elettrodomestico (e pure nel contenitore del percarbonato).
– ma nemmeno a contatto con pH acidi. E infatti, se leggete le istruzioni nelle etichette delle borracce in alluminio, è indicato che NON si possono conservare per lungo tempo alimenti acidi: acqua gassata, succhi di frutta, caffè coca cola, tè. Peggio se caldi.
Quindi, potete lavare la borraccia il alluminio con un po’ di detersivo piatti, ma niente percarbonato (alcalino) o delicata (acida).
Adoro l’alluminio per la sua leggerezza, ma per le borracce ritengo l’inox o il vetro la scelta migliore😊
NB: le lattine delle bibite gassate non sono solo di alluminio all’interno.
Per altre info sul percarbonato c’è il video qui.

Articolo creato 98

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto