Scopino WC

Un’assidua lettrice di Mammachimica, mi ha ricordato che in un paese (europeo) l’uso dello scopino per pulire il wc non è molto in voga..non è un’abitudine usarlo… sia nel bagno di casa che in quelli fuori.
Dopo il primo orrore iniziale, mi è venuto da pensare che però così hanno una cosa in meno da pulire…
Perchè ‘sto scovolino va pure pulito, fatto tornare bello bianco e pure un po’ disinfettato, non solo usato!
Vero?
E come possiamo fare in modo semplice, efficace ed ecologico?
Basta mettere, nel contenitore che lo contiene, un po’ di acqua in cui facciamo sciogliere una generosa cucchiaiata di percarbonato di sodio e poi ci immergiamo lo scopino.
Se l’acqua è fredda ce lo dovete lasciare tutta la notte, se la riscaldate ed è bella calda, allora possono bastare poche ore.
Il percarbonato, alle oppurtune condizioni di tempo e temperature, rilascia ossigeno in una particolare forma chimica, che è in grado di sbiancare ed igienizzare il nostro amico scovolino.
Se volete altre info sul percarbonato di sodio c’è il video dedicato
Se volete un wc sempre perfetto e disincrostato leggete qui

Articolo creato 81

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto