Bolle di sapone

Divertenti e semplicissime da preparare (considerando che ultimamente alcune in commercio erano pure piene di batteri…)
– 25 g acqua distillata o demineralizzata
– 30-35 g detersivo piatti Ecolabel concentrato
– 1 cucchiaino di zucchero
Sciogliere lo zucchero in acqua e poi aggiungere il detersivo piatti. Travasare il tutto in un flaconcino di bolle di sapone esaurito (di solito è di 60 ml).
Le bolle si formano meglio se si lascia “riposare” la soluzione e non c’è schiuma sulla superficie. Più sapone si mette, più le bolle verranno grosse, lo zucchero invece le rende più resistenti. L’acqua demineralizzata è preferibile altrimenti i sali insolubili, che si formano tra gli ioni calcio e magnesio contenuti nell’acqua del sindaco e il detersivo, “rompono” la bolla.

4 Responses to Bolle di sapone

  1. federica magnifico says:

    fantastica l’aggiunta di zucchero!! Le facevo con poche gocce di vaselina o glicerina insieme al detersivo, ma non sono cose che normalmente tengo in casa!

  2. Marina says:

    su alcuni siti trovo anche l’amido di mais come ingrediente, a cosa serve? ha la stessa funzione dello zucchero? Grazie!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code
     
 

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>